Cellule e DNA

…E niente…per quanto io abbia tutte le intenzioni di scrivere sul blog il più spesso possibile, il lavoro prende sempre il sopravvento!!!

Ma in realtà, che faccio di mestiere? Mi definisco una biologa molecolare/cellulare, ma che significa? Studio cosa succede all’interno delle cellule, le unità che costituiscono gli esseri viventi che conosciamo, incluso il nostro corpo (https://it.wikipedia.org/wiki/Cellula, o in inglese https://en.wikipedia.org/wiki/Cell_(biology)). Sappiamo che esistono le cellule, come sono fatte e cosa contengono, ma c’è ancora tanto, tantissimo da imparare riguardo ai vari processi che avvengono all’interno di una singola cellula. Ad esempio, come una singola cellula riesca a dividersi per formare due cellule figlie (così vengono definite), praticamente identiche tra loro, o in alcuni casi con delle marcate differenze dovute ad una distribuzione asimmetrica del materiale contenuto nella cellula madre. Oppure, come una cellula riesca a rispondere, a reagire a ciò che accade nell’ambiente che la circonda.

La prima cosa da tenere in mente è che ogni cellula (con poche eccezioni) contiene il DNA (acido deossiribonucleico, https://it.wikipedia.org/wiki/DNA, o in inglese https://en.wikipedia.org/wiki/DNA), ovvero il “ricettario” che raccoglie tutte le informazioni per far sì che ognuno di noi sia ciò che è! Ogni essere vivente (animali, piante, batteri) contiene DNA; anche alcuni virus contengono DNA, ma non sono classificati come esseri viventi (su questo ritornerò in futuro).

Il DNA specifica tutto quello che il nostro corpo fa ed anche come appare. Più nello specifico, potete pensare al DNA come ad un vero e proprio libro di ricette. Nel libro trovate i diversi capitoli, che nel caso del DNA vengono definiti cromosomi. Ogni cellula, ad eccezione dei gameti (ovuli e spermatozoi) che ne hanno la metà, contiene 23 paia di cromosomi, 46 in totale; metà di questo patrimonio genetico (= 23 cromosomi) provengono dalla madre (ovulo), l’altra metà dal padre (spermatozoo), a seguito della fusione di uno spermatozoo con un ovulo (fecondazione). Tornando alla similitudine con il libro, i capitoli a loro volta sono suddivisi in paragrafi. Parlando del DNA, i cromosomi sono suddivisi in geni (gene al singolare). Sono queste parti del DNA che si occupano di stabilire, ad esempio, il colore dei nostri occhi o capelli, come anche determinare alcune malattie cosiddette genetiche. I prodotti più noti dei geni sono le proteine, ovvero molecole composte da catene di amino acidi (i blocchi che costituiscono le proteine stesse) che svolgono svariate funzioni all’interno delle cellule e non solo.

Quindi, il DNA contiene tantissime informazioni, e per questo motivo viene protetto all’interno delle cellule, specificamente viene “impacchettato” all’interno del nucleo, il compartimento cellulare dove risiede il DNA. Ma sapete quanto è lunga una singola molecola di DNA? Ben 2 metri all’incirca! Quindi, come è possibile che il DNA riesca ad essere contenuto in una cellula? Di certo non riusciamo a vedere una singola molecola nemmeno al microscopio, ma comunque la lunghezza è quella. Domanda: come si fa a mettere in ordine un gomitolo di cotone srotolato? Si ri-arrotola su sé stesso o su qualche supporto. Questo è quello che accade al DNA, viene arrotolato intorno a delle proteine (gli istoni) che hanno il ruolo di supportare, proteggere e regolare il DNA.

Per concludere questo post, un aneddoto che suscita parecchio stupore ogni volta che lo racconto ad adulti e bambini è che se potessimo prendere tutte le molecole di DNA presenti nel nostro corpo (ovviamente non sarebbe una cosa molto saggia!) e le attaccassimo una all’altra, potremmo percorrere la distanza tra la Terra e il Sole 600 volte!!! Non male come lunghezza eh?!?

Prossimamente vi racconterò brevemente come funziona il DNA, come sono fatte le cellule e cercherò di entrare più nello specifico di quello che faccio ogni giorno. 😉

Buona lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...